Skip to main content

Topic outline

  • Corso di Giorgio Mascitelli


    Le cinque lezioni del corso Sintomi del presente: dimensioni dell’esperienza contemporanea sono tutte strutturate a partire dalla citazione di un testo, un passo di un’opera letteraria grosso modo degli ultimi 30 anni di ogni genere ( poesia, narrativa, saggistica letteraria), ciascuno dei quali considerato allo stesso tempo come esemplare di uno sguardo critico a una dimensione della cultura contemporanea e come punto di partenza per fare una veloce analisi di quel determinato aspetto della cultura contemporanea, operazione che ci porterà a incontrare  altri testi sia letterari sia di saggistica. Pertanto le opere presenti non sono citate sulla base di un giudizio di qualità letteraria, né tanto meno la loro lettura ha come scopo la formulazione di un tale giudizio, ma sulla base dell’utilità e delle specificità per cogliere determinati aspetti di queste dimensioni chiave.

    Del resto, per ricorrere a una metafora già molto usata, il fine di questi incontri è creare delle cartine, delle mappe per orientarsi nel mondo circostante della letteratura e, attraverso di essa, della cultura contemporanee. In questo modo, anche per chi non è particolarmente interessato alle tematiche letterarie, potrebbe rivelarsi interessante avere un quadro di massima, con tutte le cautele e le approssimazioni del caso, di quella che potremmo chiamare l’ideologia della società odierna.


    Il corso è articolato in cinque incontri, di due ore ciascuno, che si terranno online tra novembre 2023 e marzo 2024 (17h-19h), su questa pagina.




  • 1. Essere in perfetto orario: temporalità senza storia

    20 dicembre 2023, 17h-19h

    La lezione indaga il rapporto della letteratura contemporanea con il tempo storico, o, meglio, della sua crisi. Attraverso questa riflessione si riflette sulla cultura del nostro tempo.

  • 2. Mondorama: viaggatori intorno alla propria stanza

    26 gennaio 2023, 17h-19h

    La lezione indaga la rappresentazione letteraria dello spazio e delle alterità culturali a contatto con il mondo globalizzato e turisticizzato.

  • 3. Nulla lasciato a caso: l’abolizione della jella

    23 febbraio 2024, 17h-19h

    L'obiettivo dell'incontro è studiare l'eclissi del caso come elemento di rappresentazione del reale, nell’epoca dominata dall’aleatorietà dei giochi finanziari.


  • 4. Estetica del profitto: mercato e letteratura

    22 marzo 2024, 17.30h-19h

    Si vuole riflettere su come il mercato incide sulla rappresentazione simbolica dello spazio letterario oggi.


  • 5. No event no party: il racconto e il senso delle forme di socialità attuali

    Venerdì 26 aprile, 17h-19h

    La lezione ha l'obiettivo di problematizzare la rappresentazione letteraria del tempo libero nell’epoca della sua ottimizzazione produttiva.